Addominoplastica - Alessandro dr.Nube
785
page-template-default,page,page-id-785,page-child,parent-pageid-461,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

ADDOMINOPLASTICA

RIMODELLARE L’ADDOME

L’addominoplastica consente di correggere difetti addominali sia sopra (normale) che sotto-ombelicali (bikini) dovuti a rilassamento cutaneo, accumuli adiposi e diastasi dei muscoli retti dell’addome derivanti da gravidanze e variazioni di peso. Se necessario si associa a liposcultura dell’addome e dei fianchi, per stringere il punto vita.

DURATA: Da 120 a 180 minuti per l’addominoplastica normale

Da 45 a 90 minuti per l’addominoplastica bikini

RECUPERO: 15 giorni per riprendere il lavoro, 30 per lo sport. Risultato finale entro 6 mesi

TIPOLOGIA D’INTERVENTO: Normale, Bikini.

ADDOMINOPLASTICA PHOTOGALLERY

Alcune foto della gallery sono state scattate nel primo periodo post-operatorio, mostrando risultati non ancora definitivi. Talvolta appaiono ferite in via di guarigione, ecchimosi, edema , ecc. Sono certo che la scelta di offrire al visitatore immagini realistiche, non modificate o corrette, sia prova di serietà professionale.

ADDOMINOPLASTICA: SAPERNE DI PIU’

Questo intervento permette la correzione dell’addome quando c’è un eccesso di pelle e grasso con o senza smagliature e i muscoli sono rilassati con formazione di pliche e pieghe sia sopra che sotto-ombelicali. Tali difetti sono causati negli anni da forti variazioni di peso, gravidanze e obesita’.
L’operazione ha il fine, non tanto della riduzione del peso, quanto di tendere la parete addominale e migliorare l’aspetto di un addome prominente.
La dieta e l’esercizio fisico da soli non possono produrre tale risultato poiché questa situazione è spesso accompagnata dall’allontanamento dei muscoli addominali fra loro e dall’indebolimento della parete addominale.
Le smagliature, quando possibile, vengono rimosse con l’eccesso di cute che viene asportata, comunque le smagliature presenti sulla cute rimanente dell’addome verranno soltanto migliorate ma non eliminate.