Laser CO2 ablativo - Alessandro dr.Nube
892
page-template-default,page,page-id-892,page-child,parent-pageid-652,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

LASER CO2 ABLATIVO

LASER CO2 ABLATIVO

Il laser CO2 pulsato consiste in un raggio ad anidride carbonica che agisce sul contenuto d’acqua delle cellule, vaporizzandole.
Il bersaglio del laser CO2 è quindi l’acqua contenuta all’interno delle cellule, senza danneggiare o ustionare i tessuti circostanti.
I vantaggi del laser CO2 sono rappresentati da un ridotto danno termico, minor sanguinamento, minore infiammazione e miglior cicatrizzazione.
Infatti è ideale nei casi di pelle molto rovinata e poco elastica perchè non solo elimina gli strati più superficiali ma è anche in grado di determinare una importante contrazione delle fibre collagene ed elastiche presenti nel derma e rendere perciò la pelle molto più tonica.
Un altro vantaggio del laser C02 è dato dalla sicurezza che le zone che vengono trattate vengono “livellate” sempre dello spessore desiderato.
I vantaggi rispetto al bisturi tradizionale sono:
Precisione assoluta, Cicatrici poco bisibili, Ridotto sanguinamento, Tempi di guarigione ridotti.
La preparazione al trattamento è di evitare l’esposizione ai raggi solari e/o lampade UVA nelle settimane precedenti al trattamento e di non assumere farmaci che aumentino la sensibilità della pelle alla luce.
Nel periodo post-operatorio è necessario applicare una pomata antibiotica per alcuni giorni fino alla guarigione. Le zone trattate devono essere protette con filtri solari ad alta protezione, l’arrossamento scompare nel giro di alcune settimane.

Effettuiamo il laser su piccole neoformazioni n.1, piccole neoformazioni dalla seconda (ognuna), fibromi penduli (fino a 20), xantelasmi occhi superiori e inferiori, verruche 1, verruche dalla seconda.